Posizione corrente:

Ti trovi in: Eventi Italia > News/eventi > North East West South in Nutrizione e Dietetica

North East West South in Nutrizione e Dietetica

Livorno
Meeting & Conference Centre Pancaldi

“La Nutrizione è un argomento di interesse universale: tocca tanti e diversi ambiti della Medicina, dell’Economia, della Politica. La sua corretta applicazione pratica è un patrimonio per la collettività, è una risorsa, una fonte di energia preziosa e non sostituibile. Il suo impoverimento, viceversa, è il punto critico di qualsiasi sistema sociale. Comunque lo si voglia affrontare, l’argomento non si esaurisce in un solo aspetto ma, al contrario, si generano curiosità che pongono domande. Da questa considerazione trae spunto il Convegno: rispondere con la conoscenza più recente ai molti e diversi quesiti aperti nella tematica.
Il Convegno apre con una lettura dedicata all’importanza della nutrizione nelle malattie neurodegenerative e sulla degenerazione cognitiva. La prima parte è dedicata alla dietetica in generale e presenta le più recenti acquisizioni su dieta mediterranea, dieta vegetariana e nutraceutici, per arrivare al primo passo essenziale quale strumento della dietetica, ovvero la valutazione nutrizionale.

La flogosi rappresenta un punto debole, ma focale, per le patologie metaboliche e per l’obesità; per quest’ultima, divenuta ormai un problema in crescita, vorremmo fare il punto sulla terapia partendo dalle recenti acquisizioni nell’uso dei farmaci; si affrontano, infine, le problematiche legate alla terapia chirurgica, portando l’esperienza
concreta di uno dei centri accreditati nella regione Toscana.

La malnutrizione è problema emergente, in particolare quella ospedaliera, cosa si può fare per prevenirla? Valutiamo i supporti nutrizionali a scopo preventivo, in particolar modo nel paziente chirurgico al fine di migliorarne il recupero, non tralasciando l’importanza del supporto che può dare la ristorazione ospedaliera, anche in considerazione di quei dati che ci sottolineano l’aumento della malnutrizione durante la degenza. Si apre poi una finestra sulla visione sociale e politica della Nutrizione, dedicando una relazione al contributo che Slow Food porterà all’interno dell’evento universale più importante di questi tempi, vale a dire Expo 2015; il concetto di sostenibilità alimentare completa questo approccio.

L’intestino S-conosciuto ha un ruolo fondamentale in molte condizioni patologiche emergenti, nelle intolleranze alimentari e nell’IBS, comprese le recenti acquisizioni sulla fodmap, inclusa la gluten-sensitivity e la sua differenziazione dalla malattia celiaca.

Gli argomenti sono trattati soprattutto per quanto di nuovo la letteratura propone su questi stessi temi, già affrontati nel convegno del 2008 “Un mondo di intolleranti”, organizzato a Viareggio da ADI Toscana.

Nell’ultima sessione, si riprende la tematica dell’obesità, in questo caso legata ai nostri bambini, valutandone la prevenzione, le complicanze e il suo corretto trattamento. Le ultime due relazioni ci mostreranno come poter integrare la fibra e i dolcificanti nella nostra cucina in modo da essere validi alleati in molte condizioni patologiche e come
può il cibo essere usato come farmaco in un modo buono da vivere!”

Barbara Paolini
Presidente ADI Regione Toscana

Mediagallery